Servizi » Comunità Terapeutiche Psichiatriche
Comunità Terapeutiche Psichiatriche
Ubicate in una palazzina dedicata alla cura, assistenza e riabilitazione delle persone affette da patologia psichiatrica, dispone di 60 posti letto così ripartiti:
  • 20 posti C.R.M. Comunità Riabilitativa Media assistenza
    La C.R.M. si rivolge a malati, di norma, di età inferiore ai 50 anni e la durata massima di degenza è stabilita in 24 mesi. Erogano programmi residenziali di media/alta intensità riabilitativa.
  • 20 posti C.P.M. Comunità Protetta Media assistenza
    Si rivolge ai malati, di norma, di età inferiore ai 65 anni e la durata massima di degenza è stabilita in 36 mesi. Erogano interventi a bassa intensità assistenziale.
  • 20 posti C.P.A. Comunità Protetta Alta assistenza
    Si rivolge ai malati, di norma, di età inferiore ai 65 anni e la durata massima di degenza è stabilita in 36 mesi. Erogano interventi ad alta intensità assistenziale.
L'offerta assistenziale è estesa sule 24 ore. Il personale presente in ogni comunità è parametrato secondo gli standars previsti e secondo l'intensità del bisogno riabilitativo e/o assistenziale.

AMBIENTE Ogni nucleo presenta cucina di reparto, sala pranzo/soggiorno, bagno con vasca/doccia assistita, camere singole, doppie e tripla modernamente attrezzate e dotate di comodi servizi.
Gli arredi e le finiture rendono gradevoli e accoglienti gli ambienti: è comunque possibile personalizzare la propria camera al fine di creare un ambiente più familiare.
Sono presenti locali per le attività ludico-ricretive, studi medici e sale riunioni facilmente accessibili.
Gli ambienti comuni, le aree di soggiorno con distributori automatici di bevande calde e snack, la sala polivalente e la chiesa sono a disposizione dei degenti e dei familiari per momenti di incontro.
Sono presenti parcheggi interni e un giardino riservato di 2.000 mq.

OBIETTIVI L'obiettivo dell'intervento riabilitativo è quello di sostenere gli ospiti e sviluppare le abilità personali e sociali necessarie per garantire la maggiore autonomia possibile. I presupposti di tale intervento sono:
  • coinvolgimento dell'ospite e dei suoi familiari. Fondamentale è la compartecipazione attiva dell'utente in tutto il suo processo riabilitativo.
  • sviluppo delle potenzialità della persona valutate dall'equipe tenendo in considerazione le risorse e le disabilità presenti.
  • scelta degli obiettivi riabilitativi e negoziazione del percorso individualizzato di cura tra l'utente, la famiglia, l'equipe e i servizi territoriali.
La struttura si propone:
  • di applicare modelli di gestione globale del paziente con l'obiettivo di fornire un livello di cura, assistenza e riabilitazione adeguato alle specificità, in particolare cura dei sintomi fisici e degli aspetti psicologici, spirituali ed affettivi
  • di fornire un adeguato supporto ai familiari dei pazienti e alle istituzioni del territorio
  • di attuare programmi di formazione del personale
Le Unità Operative sono inserite nella rete dei servizi previsti dal Dipartimento di Salute Mentale del territorio provinciale e non.

FAMILIARI I familiari e l'ambiente sociale sono una risorsa fondamentale nei progetti riabilitativi. Ai familiari viene chiesto di collaborare:
  • nella raccolta di informazioni utili per la valutazione del livello funzionale di partenza dell'ospite
  • nella pianificazione degli incontri
  • nell'apprendimento e utilizzo di abilità di comunicazione da utilizzare nella relazione con l'ospite
Sono garantite durante la degenza, informazioni sul trattamento, sul decorso della patologia e degli interventi effettuati.
L'orario per le visite e le telefonate è libero nel rispetto delle attività terapeutico-riabilitative e della privacy.



Riabilitazione
EQUIPE CURANTE L'Equipe pluridisciplinare, che redige il Piano Riabilitativo Individuale in base al Piano Terapeutico Individuale stabilito dal servizio inviante il paziente, è composta da: Psichiatra, Psicologo, Ass.Sociale, Educatori Professionali, Infermiere Coordinatore, Infermieri, operatori addetti all'assistenza e secondo il bisogno, alcuni Medici specialisti.
Ogni operatore è riconoscibile dal tesserino identificativo indicante il nome, il codice identificativo e la qualifica ricoperta all'interno della Struttura.

GIORNATA TIPO 7.00 Sveglia e igiene personale
8.30 Colazione e assunzione terapie
9.30 Visite mediche, interventi infermieristici, interventi riabilitativi a seconda del progetto individuale
12.00 - 12.30 Pranzo e assunzione terapie
13.30 Risposo
14.30 - 19.00 Attività assistenziali e riabilitative
16.00 Merenda
19.00 - 19.30 Cena e assunzione terapie
20.30 Attività ricreative
21.00 Assunzione terapie e Riposo notturno
In un ottica di personalizzazione dell'atto terapeutico gli orari possono essere variati.

Sala pranzo Sala pranzo
NORME GENERALI DI FUNZIONAMENTO Modalità di ammissione/dimissione paziente Per essere accolti è necessario inoltrare regolare domanda di inserimento nella specifica Comunità, da parte dello Specialista Psichiatra del Servizio di Salute Mentale di riferimento a seconda del luogo di residenza, presso gli uffici amministrativi per programmare data di prima visita.
L'appropriatezza del ricovero e il relativo inserimento nella lista d'attesa sono effettuati a cura dell'equipe della struttura all'atto della prima visita che prevede la valutazione clinica e sociale.
è prevista possibilità di visita alla struttura prima dell'ingresso.
Le dimissioni sono programmate secondo la tempistica prevista dalla Legge e concordate con la famiglia e il Servizio di Salute Mentale del territorio.
Durante la degenza l'Ente mantiene contatti con il Servizio Psichiatrico inviante.

RETTE E SERVIZI Tutto quanto connesso all'intervento assistenziale e riabilitativo, effettuato in regime di ricovero, risulta a carico del Servizio Sanitario Nazionale.
I servizi generali e collettivi sono:
  • assistenza medica specialistica, infermieristica, assistenziale ed educativa
  • supporto psicologico e religioso cattolica (è possibile in ogni caso ricevere visita e conforto da ministri di altri culti)
  • attività di animazione e riabilitazione fisiatrica
  • ausili per l'incontinenza
  • servizio alberghiero e ristorazione: il menù è esposto in visione, è offerta prima colazione, pranzo e cena con un primo, un secondo con contorno o possibilità di pietanze alternative a secondo dei gusti, frutta e caffè a pranzo, la merenda del pomeriggio è caratterizzata da frutta o yogurt o dolci preparati dalla cucina interna. Vi è la possibilità di diete personalizzate a secondo dell'indicazione medica
  • spese farmacologiche e interventi diagnostico-clinico per il trattamento della patologia psichiatrica
È disponibile ed escluso dalla retta il servizio di parrucchiere e pedicure.
Il paziente mantiene l'iscrizione con il medico di continuità assistenziale che rimane titolato ai processi di cura per le patologie non psichiatriche e pertanto alla prescrizione di farmaci o di percorsi terapeutici non correlati alla patologia psichiatrica. I costi relativi sono a carico dell'utente.

Ammontare Rette e Modulistica
Informazioni non disponibili



Locale Attività Locale attività
CREDITS | XHTML | CSS | Copyright © 2008 Fondazione I.P.S. "Cardinal Giorgio Gusmini" - P.Iva 01824750168